Social Media Marketing: quanto, come e quando scrivere

GraficaTablet

Il Social Media Marketing (o Management) necessita di contenuti aggiornati e pubblicati con costanza. Vediamo quali, come e quando.

Dove scrivere

  • I canali Social vanno valutati e scelti in base al budget, al settore, al target e agli obiettivi concordati con il cliente o per il “personal Brand”, cioè una persona
  • La quantita’ non fa la qualita’: scegliete solo i SN necessari
  • Se esistono gia’ dei profili ufficiali studiateli attentamente e, se hanno una “bad reputation”, disattivateli e createne di nuovi
  • Twitter e’ l’ideale per il live storytelling, Facebook per la sua diffusione, IG per raccontare attraverso immagini, Pinterest per prodotti di abbigliamento e target rosa, Linkedin per raggiungere professionisti, Google + e YouTube per l’indicizzazione

office-625892_960_720

Quanti post al giorno pubblicare

  • Non esiste un numero massimo perchè ogni progetto ha le sue necessita’
  • In media su Fb 1 post al giorno, di qualità, 5 giorni su 7
  • Su Twitter almeno 3 al giorno
  • Su Ig 3 a settimana
  • Su Linkedin 1 a settimana
  • Su YouTube uno al mese
  • Se si ha un blog: due al mese

Quali giorni e in quali orari?

  • La risposta ce la danno gli insight di Fb, Twitter o Google Analytics
  • Studiando i dati si possono capire le abitudine dei propri “fan” e utenti
  • Su Fb, in generale: 9, 13, 15 (dati Digitalic)
  • Twitter: 12, 15, 18 (dati Digitalic)
  • Linkedin: 7.30, 12, 17.30 (dati Digitalic)
  • Instagram. 2 am, 9 am, 5 pm

Social

Cosa scrivere

  • Ogni Scoail ha le sue regole: non mettere lo stesso contenuto su tutti i canali
  • Cercare il giusto equilibrio tra “Infocasting” e “Lifecasting”: quello che fate e offrite da una parte e chi siete dall’altra. Siate “umani” 
  • Pubblicare notizie di settore funziona: fidelizza, informa e “umanizza”
  • Meglio pubblicare materiale multimediale (foto e video e Gif)
  • Utilizzare le tendenze del momento come i meme e le CTA (Call to Action)

Come stimolare le interazioni

  • Con Cta
  • Con i tag/mention
  • Usando gli # giusti
  • In casi particolari con provocazioni e titoli accattivanti (NO CLICKBAIT)
  • Chiedendo condivisioni/commenti/RT
  • Sponsorizzando un contenuto (v. seguente)

Quando sponsorizzare un contenuto

  • Quando c’e’ un budget previsto per questo
  • Quando il cliente vuole dei numeri “non organici”
  • Quando il post manda a una Landing Page specifica ed e’ possibile misurare i dati
  • Quando si hanno le idee chiare sul target da “colpire”